Un progetto di rinnovo locali studiato per dare un sapore contemporaneo agli interni della birreria Fatti di Luppolo, a Limena (PD).

Perché investire nell’interior design se hai un’attività commerciale

Curare il design degli spazi è un aspetto fondamentale per valorizzare un negozio e comunicarne al meglio l’identità: un investimento da non tralasciare in una strategia di business mirata. Il rientro? Attirare la giusta clientela e regalare un’esperienza in store memorabile, con tutte le conseguenze (guadagni) del caso.

Lo sanno bene i ragazzi di Fatti di Luppolo, non il solito pub ma un locale dalla personalità irriverente che punta su birre artigianali, burger gourmet e una selezione di gin ricercati.

Il progetto di rinnovo locali per Fatti di Luppolo

Lo scopo del restyling degli spazi era creare un luogo accogliente, comunicare la qualità artigianale ma anche la ricerca e l’innovazione che caratterizzano Fatti di Luppolo: il tutto in un’atmosfera giovane e contemporanea. Per il nuovo look del locale abbiamo collaborato con Meneghello Pitture, impresa edile della provincia di Padova con 30 anni di esperienza alle spalle.

Non solo pitture: mattoni e resine per un look d’impatto

Per il restyling degli interni di Fatti di Luppolo non ci siamo limitati a intervenire sul colore: anche la scelta dei materiali ha avuto un ruolo rilevante nel creare la nuova immagine del locale.

Per l’ambiente principale abbiamo scelto pitture Ard Raccanello: il verde alle pareti è uno smalto specifico per i locali dedicati alla ristorazione, mentre per il nero del soffitto abbiamo utilizzato una pittura lavabile.

Una porzione di parete è stata rivestita con mattoni a vista, che in combinazione con gli elementi in metallo presenti nel locale danno un sapore industrial, un po’ newyorkese. Si tratta di veri mattoni in argilla di Fornace S. Anselmo, posati con sistema Isovista: oltre che all’effetto decorativo hanno anche funzione di isolamento termico.

I tavoli sono rimasti gli originali: per adeguarli al nuovo ambiente sono stati ridipinti in nero con resine di Alcea Spa.

Grazie alla palette colori e ai materiali utilizzati, nonché alla presenza di piante a decorare le pareti, il risultato finale ricorda una giungla urbana.

La toilette che non ti aspetti. Da ambiente di servizio o co-protagonista

Forse il vero segreto per rendere un locale unico è intervenire con la stessa attenzione dedicata agli spazi principali anche in quegli ambienti che spesso (errore!) restano in secondo piano nel progetto. Fatti di Luppolo invece stupisce gli avventori proprio dove meno se l’aspettano, negli ambienti di servizio.

Le due toilettes sorprendono con il colore: un monocromo total pink per il bagno femminile, total black nel bagno degli uomini. Gli arredi sono rimasti intatti mentre le piastrelle sono state semplicemente verniciate: la combinazione di un look monocromatico per le superfici della stanza e l’utilizzo di una pittura apposita per pavimenti e piastrelle Overground di Ard Raccanello, ha fatto tutto il lavoro.

Contenere i costi con soluzioni innovative: il restyling intelligente

I locali di Fatti di Luppolo hanno cambiato totalmente faccia e sono la prova di come sia possibile rinnovare uno spazio in modo significativo anche a fronte di una spesa contenuta.

A fare la differenza è sicuramente la consulenza di un professionista e la sua capacità di consigliare le soluzioni di design e i prodotti giusti per ottenere uno spazio rinnovato senza interventi invasivi, che alzano inutilmente i costi. Un esempio lampante sono proprio le toilettes del locale, che da spazio anonimo sono diventate uno dei punti di forza del nuovo look di Fatti di Luppolo solo grazie al colore. Incredibile, no?